sabato 14 ottobre 2017

Fondotinta e correttore Sublime - Purobio

Buon sabato ragazze!
Cosa farete di bello in questo bel weekend autunnale? :D

Oggi voglio parlarvi di due prodotti che ormai sono entrati nel mio cuore da un anno.



Perché ve ne parlo sono adesso?
Perché penso che alcune cose vadano provate molto a lungo e in più occasioni.
Per esempio avrei voglia di parlarvi del Deomilla di Alkemilla, già volevo farlo durante l'estate, ma voglio dare una chance anche d'inverno. Quindi dovrete pazientare :D
Ma facciamo una cosa per volta!

Fondotinta Sublime, color 01 - vecchia versione


Ci tengo a precisare che io posseggo la vecchia versione del fondotinta. Come saprete, Purobio ha cambiato di recente le formulazioni e un po' anche i colori. Da quel che ho capito adesso il vecchio 01 corrisponde al nuovo 02, ma non ho ancora avuto modo di vederlo.
Il fondo si presenta nel suo bel tubetto di plastica opaca, in un packaging molto elegante ma senza troppi fronzoli. Su di esso ci sono tutte le info che ci interessano: è bio, nickel tested, vegan, contiene 30 ml di prodotto, la PAO è di 6 mesi, e dietro c'è l'inci verdissimo.
Prezzo: tra i 12 e i 14€.


Il fondo è molto pastoso, tanto che ho scelto molto accuratamente il pennello da utilizzare. Volevo acquistare l'apposito flat kabuki di Purobio, ma in bioprofumeria non l'avevano, così ho preso quello di Neve cosmetics. Devo dire che la resa per me è ottima, anche perché avevo visto che il pennello Purobio era più duretto e fitto, quindi avrebbe dato una finitura molto compatta sulla pelle, mentre quello di Neve è un pizzico più morbido, il che mi garantisce sì un risultato compatto, ma anche più naturale.
Non l'ho mai provato con la Beauty Blender perché non mi sembra adatta ad un fondo così pastoso, temo che asciugherebbe metà del prodotto!
Anche con le mani mi trovo molto bene, specialmente se voglio un risultato un po' più coprente. L'importante è stenderlo a zone e con molta energia, ma per me non è impossibile.

A proposito di coprenza, a mio parere il fondo è molto coprente, per essere precisa direi una coprenza medio-alta, anche perché è stratificabile. Chiaramente dipende molto dallo stato/tipo della vostra pelle.
La mia, come sapete, è mista, con sporadici brufoli, qualche rossore e zona T lucida.
D'inverno spesso l'ho usato senza cipria. Per dirvi come riusciva a tenere a bada la lucidità!
In combo con la cipria Purobio (ve ne avevo parlato qui) l'effetto è un po' più artificiale, però è perfetto per chi come me suda molto anche nei mesi freddi oppure ha la pelle molto grassa, o ancora d'estate riesce a reggere molto meglio il caldo!
Solo una volta, mentre mi trovavo in posti molto freddi, mi è capitato che facesse qualche crepa sul naso e sulla fronte (il che è molto strano!), come se la pelle sotto fosse secca. L'effetto era molto brutto, la pelle era ben idratata sotto, quindi non ho mai capito il perché di quell'effetto. Anche perché mesi dopo, ritrovandomi di nuovo in luoghi freddi, non è più successo. Resterà un mistero!

A proposito invece d'estate, tra luglio e agosto sono riuscita ad usarlo solo una volta. Primo, perché anche se io non prendo mai il sole inevitabilmente uscendo ci si abbronza un poco, quindi risultava troppo chiaro. Secondo, col caldo non ho molta voglia di truccarmi perché sudo TROPPO.
Infine il mio gatto ha rotto la cipria (un minuto di silenzio per la cipria).

Come durata, solitamente senza cipria mi dura 5 orette abbondanti senza lucidare; con la cipria anche di più. Certo, a sera un po' di lucidità c'è, ma non è nulla di grave o di irreparabile con un altro tocco di cipria!

Insomma, consiglierei il fondotinta Sublime di Purobio? Assolutamente sì!
Finalmente ho trovato il fondo perfetto per me! Non me ne separerò mai più!


Sublime concealer - color 02


 Passiamo ora ad un altro prodotto che adoro: il correttore Purobio!
Come vedete ho preso la colorazione 02, perché per coprire le occhiaie o i brufoli ho necessità di qualcosa di più scuro. In realtà a volte mi sembra anche un pizzico chiaro per me, perché ha un lieve effetto illuminante, ma di solito me ne accorgo se non uso il fondotinta (quindi mi restano visibili alcuni rossori sulle guance).
Come per il fondo, anche qui il packaging è semplice ed elegante, presenta tutte le info necessarie, contiene 7 ml di prodotto, PAO di 6 mesi e un applicatore particolare. Prezzo: tra gli 8 e i 9€.


Inizialmente ero un po' dubbiosa di questo applicatore, pensavo che non sarebbe stato molto comodo, perché sono setole sintetiche dall'aspetto un po' troppo grosso e plasticoso, ma in realtà non danno alcun problema o fastidio durante l'applicazione. L'unica pecca è che il prodotto esce in maniera troppo grossolana ed eccessiva, spesso rischio di spalmare il prodotto in eccesso nel suo cappuccio, quindi questo aspetto andrebbe migliorato.
Anche qui la coprenza è modulabile, io però non eccedo mai perché a fine giornata tende a finire nelle pieghette (ma non eccessivamente).
Il mio contorno occhi è a tendenza secca e questo correttore non peggiora il problema, anzi trovo che idrati abbastanza la pelle.



Lo consiglierei? Anche questo,!

Io mi trovo davvero bene con questi prodotti e sono veramente felice del gran lavoro che fa Purobio nel dare un'alternativa bio ai prodotti più commerciali e con inci non certo verdi.
I prezzi sono molto abbordabili, il brand si propone sempre in maniera giovanile e innovativa. Per me è in assoluto uno dei migliori brand ecobio italiani, insieme a Neve cosmetics!

Voi avete provato questi prodotti? Che ne pensate?
A presto bellezze!

1 commento:

  1. I commenti sono più che graditi. Quelli contenenti link invece no :) Grazie!

    RispondiElimina