sabato 12 maggio 2018

CreamyLove Lipstick "SEI MIO" - ClioMakeUp

Buon sabato ragazze!
Oggi vi parlo di un acquisto un po' vecchiotto che adoro.
Come sapete, Clio Zammatteo (ClioMakeUp) l'anno scorso ha lanciato la sua linea di makeup.
Io la seguo da tanto tempo e se devo essere sincera sono felice di questa sua novità, perché come ha spiegato anche lei, è frutto di anni di esperienza nel campo del makeup. I prodotti sono studiati per soddisfare le esigenze di tutte noi donne: rossetti duraturi, che non secchino le labbra, che vadano bene un po' per tutte... Insomma cosa c'è di meglio di una truccatrice che crea la sua linea di makeup? :D



In un periodo in cui il sito cliomakeupshop ha messo le spedizioni gratis ho acquistato il CreamyLove lipstick Sei Mio. Cercavo un colore da usare tutti i giorni, ma che non facesse effetto correttore sulle mie labbra.
Io vi premetto già che sono rimasta entusiasta!
Il packaging è adorabile, in puro stile Clio, giocoso ma elegante allo stesso tempo.
L'odore del rossetto è meraviglioso, sa di vaniglia e cioccolato (secondo me), è dolce ma non stucchevole. Io me lo mangerei!
Il colore, come vedete in foto, è un nude caldo, con una punta di grigio che può piacere o meno.
La texture è piena, con una consistenza cremosa che sulle mie labbra diventa lievemente opaca col passare delle ore.



Essendo un rossetto cremoso ovviamente la durata non è eccezionale, mangiando ne va via parecchio, ma quel che adoro è sentire le labbra idratate, morbide, con un velo di colore. Credo che alla fine tutto dipenda dalle proprie aspettative. In una vacanza ho portato solo lui e un rossetto più duraturo da usare ad un matrimonio. Stop. Sei Mio per me bastava.


L'inci non è verde, ma il prodotto è cruelty free e vegan. Clio ha spiegato più volte la sua scelta: voleva un prodotto performante. Vero è che ormai anche i brand verdi fanno prodotti di ottima qualità, ma credo che alla fine siano scelte personali di chi crea il prodotto, così come noi consumatori siamo liberi di comprare ciò che ci piace di più e coincide con i propri ideali.



Infine vi mostro uno swatch con altri rossetti simili in mio possesso.
Balkis di Nabla è molto simile, ma ha una punta di grigio in più e anche un pizzico di rosa che Sei Mio non ha. Il rossetto di Yves Rocher invece è più delicato, oltre ad essere di un finish più cremoso e lucidino con qualche micro glitter.


Il costo del rossetto è di 12,50€ e si compra sul sito cliomakeupshop.com. Finalmente le spedizioni sono state abbassate, quindi l'acquisto è più ragionevole. Ricordo che al lancio ci furono polemiche per il prezzo. A me 12,50€ per un rossetto di questa qualità sembrano onestissimi. Purtroppo siamo molto abituate a rossetti dozzinali e con ingredienti discutibili, senza far nomi, dimenticando che la roba che mettiamo sulla pelle e sulle labbra (e indirettamente ingeriamo mangiando) può essere nociva. Tutti questi rossetti liquidi che non si tolgono più dalle labbra a me preoccupano molto e sinceramente quando sento dire "non va via con nulla!" me ne tengo alla larga. Sono scelte. Io scelgo di non scorticarmi le labbra per togliere un rossetto che non si sa cosa c'è dentro.
Inoltre, tornando al discorso del prezzo, ci si dimentica che il lavoro va pagato, così come la qualità e la creatività. Purtroppo è un concetto difficile in Italia.

E voi ragazze avete provato i rossetti di Clio? Pensate di prendere qualcosa dal suo shop?
Io probabilmente comprerò la palette :D

Un abbraccio, a presto!

2 commenti:

  1. sinceramente pensavo che la linea diclio fosse un'enorme strategia di marketing, che sarebbe durato poco, invece ho visto molte recensioni positive (e anche negative a volte)e quasi quasi un po' di curiosità mi è venuta

    https://stefaniainwondeland.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Questa linea di make up l'ho seguita al lancio ma non mi sono appassionata al punto di decidere di comprare qualcosa.

    RispondiElimina