mercoledì 2 maggio 2018

Crema mani Benecos all'albicocca e fiori di sambuco

Care ragazze, rieccomi qui!
Oggi vi parlo della crema mani all'albicocca e fiori di sambuco di Benecos.
Ho acquistato questa crema dopo aver usato per anni e anni la crema mani all’arnica di Yves Rocher. Cercavo un prodotto ugualmente valido, ma biologico, anche solo per il piacere di provare una cosa diversa!


Ho fatto una lenta valutazione in bioprofumeria, facendomi indirizzare dalla commessa. Purtroppo ho notato che molti brand non producono il classico formato da 75ml, anzi spesso un formato più piccolo costa pure caro. Il mio budget era di 3€, considerato che io uso la crema mani tutti i giorni tutto l’anno in maniera abbondante.
Le mie mani sono molto secche durante l’inverno, spesso si spaccano, ma anche d’estate non sono particolarmente morbide, quindi necessito di forte nutrizione tutto l’anno.
Alla fine la mia scelta è ricaduta sulla crema di Benecos, perché costo e formato rientravano nei miei requisiti.


Devo dire che mi sono subito innamorata dell’odore: l’albicocca si sente ed è deliziosa, verrebbe voglia di applicarla tutto il giorno!
La consistenza è abbastanza liquida, basta poca crema per idratare entrambe le mani. Questo è un pro e un contro allo stesso tempo. La crema è finita più velocemente del previsto perché il suo essere molto liquida faceva sì che si asciugasse in un attimo e dunque non sentissi le mani ben idratate, spingendomi ad usarne di più.
Inoltre ho aspettato la fine del flacone per farmi un’idea: senza infamia e senza lode. Non ha apportato grandi benefici alle mie mani, considerato che quest’anno sono uscita poco e non ha fatto neanche tanto freddo. 
Mi sento di consigliarla a chi non ha grandi esigenze, a chi vuole solo una crema per idratare le mani a fine giornata, ma non ha screpolature o secchezza grave.
Vi lascio l'inci, che ovviamente è verde, oltre a trattarsi di un prodotto certificato BHDH e Vegan


La ricomprerei? Probabilmente no, al massimo la utilizzerei solo d’estate per rinfrescare le mani a fine giornata, ma per l’inverno anche più mite non la trovo adatta.

INFO:
Dove? In bioprofumeria o online
Quanto? circa 3€
PAO: 6 mesi

Voi l'avete provata? Che ne pensate?
A presto!

2 commenti:

  1. Complimenti per essere riuscita ad usare la stessa crema per anni :D non riuscirei mai ad essere così costante con un cosmetico. Comunque alla fine un cambiamento lo hai fatto anche tu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo ammettere di essere poco incline ai cambiamenti ahahah Solo da quando ho iniziato a comprare più prodotti eco/bio ho iniziato a variare spesso (un po' perché magari non trovo ciò che voglio, un po' per i costi). La crema mani ancora non era stata soggetta a cambiamenti perché quando mi trovo bene con una cosa non la mollo più :D Adesso tutto sommato mi sto divertendo a cambiare e provare nuovi prodotti!

      Elimina