martedì 17 luglio 2018

Crema Dermopurificante ANTOS


Ciao ragazze! Rieccomi su questi schermi per parlarvi di questa crema firmata Antos!
In questi mesi mi sono assentata per finire gli studi, oltre ad aver ripreso a lavorare. Nonostante ciò ho continuato a provare nuovi prodotti!
La crema dermopurificante di Antos è adatta a pelli grasse e acneiche, è ricca di oli essenziali adatti alla purificazione della pelle, e nonostante io abbia una pelle mista l’ho trovata un’ottima alleata contro la lucidità della zona T e contro i miei rari brufoletti.


La crema è contenuta da un flacone in plastica rigida con uno stantuffo che permette di utilizzare la crema senza che rimangano sprechi sul fondo o le pareti. Potete verificare quanta crema vi rimane mettendo il flacone in controluce. L’ho trovato davvero geniale e utile!
Il packaging è essenziale, d’altronde è quel che amo di Antos: pack senza tanti fronzoli e prodotti eccezionali. A volte si punta troppo sull’apparenza, facendo lievitare i costi del prodotto finito, senza poi aggiungere nulla alla qualità. Esattamente ciò che Antos non fa!
Sull’etichetta sono riportate le info essenziali: nome, per chi è adatta la crema, ingredienti, pao, scadenza, luogo di produzione.
Il prodotto esce da un piccolo foro e siete voi a dosarla: essendo un po’ corposa ne ho sempre usata pochissima, proprio una punta che mi bastava per tutto il viso.


D’inverno è capitato qualche rara volta che non la usassi la sera perché è bella forte e capitava che mi seccasse alcune zone del viso (ricordo che ho la pelle mista, teoricamente la crema non sarebbe adatta a me, ma come tutte le cose, è soggettivo!), con l’arrivo del caldo invece si è rivelata un’ottima alleata contro i brufoletti sporadici, anche se di contro l’avvertivo lievemente pesante sul viso, sensazione che spariva dopo un paio d’ore. Nonostante sia corposa, si asciuga velocemente e opacizza la pelle. Raramente l’ho usata subito prima del trucco, ma non ho notato differenze significative, cioè non ha peggiorato né migliorato la tenuta del fondotinta, quindi per me è promossa in entrambi i casi.

Ammetto una cosa: usandone pochissima, sono andata oltre la pao (6 mesi, come tutte le creme) e nel tempo ho avvertito sempre di più l’odore degli oli essenziali, in particolare quelli di rosmarino e salvia sono preponderanti. Non ho avuto alcuna reazione sulla pelle, ma ho notato questa cosa che mai mi era capitata prima (sono una ribelle inside: non finisco mai i prodotti entro la pao e continuo a usarli, a meno che non siano proprio andati a male, cosa che mi è capitata forse 2 volte in vita mia perché conservo sempre bene le cose lontane dal sole o sbalzi termici).


Tra gli ingredienti significativi della crema troviamo: olio di mandorla dolce, olio essenziale di rosmarino, estratto di propoli e estratti officinali di salvia e rosmarino.
Vi sembrerà chiaro che mi sia piaciuta! Sicuramente la ricomprerò al più presto perché mi piace il brand (ho molti altri prodotti eccellenti, di cui vi parlerò più avanti), mi piace la loro essenzialità, i prezzi sono super contenuti e la qualità eccezionale.

E voi avete provato questa crema? O altri prodotti di Antos?
Fatemi sapere nei commenti J
A presto!

1 commento:

  1. DISCLAIMER:
    Non sono graditi i commenti contenenti link esterni.

    RispondiElimina